Un anno di Menta e Rosmarino: Torta Sacher di Paco Torreblanca

clicca sulle immagini per ingrandirle

“Una strada che finisce dove inizia. La costruirò in mezzo al niente (..) la farò lunga abbastanza da mettere in fila tutta la mia vita, curva dopo curva, tutto ciò che i miei occhi hanno visto e non hanno dimenticato”
                                                                                                    A. Baricco

Un anno. Un anno è trascorso da quando ho iniziato a costruire la mia strada in mezzo al niente. E chi avrebbe mai potuto anche solo pensare a cosa sarebbe diventato il blog per me. Non avrei potuto perché nessuno sa cosa ci aspetta domani.  
Per me è stato un anno in cui ho iniziato a fare i conti con me stessa. Banale da dire, ma pura verità. E mentre facevo i conti con tutti i miei difetti e le mie paure, il blog è cresciuto con me. Come fosse un figlio, qualcosa di caro di cui prendersi cura. Ma proprio come potrebbe fare un figlio, ci sono state volte in cui mi ha fatto sentire inadeguata. E in più di un’occasione ho pensato di mollare. 
L’altalena emotiva che mi ha sempre caratterizzata, non è guarita. Purtroppo no. L’ho scritto anche nel racconto di me, non sono in grado di vivere, di affrontare i giorni, senza passione. Se non ho qualcosa che mi appassiona con me ogni giorno, io mi sento perduta. Questo mi permette di conoscere sensazioni bellissime, scoprire nuove cose, ma allo stesso tempo è molto dispendioso dal punto di vista emotivo. E succede di cadere. Spesso. Di sbagliare. Ancor di più. E di svuotarmi. Alle volte. 
Questo è un periodo di grandi cambiamenti e si sa, le donne quando mettono mano ai cambiamenti, per prima cosa stravolgono i capelli. Visto che non mi bastava esser spettinata, mi sono fatta riccia. Chissà che succederà ora 🙂
Ringrazio di cuore tutti coloro che in questo anno si sono fermati qui.
Che hanno letto con cura. A volte in silenzio, spesso senza fuochi d’artificio.
Ma anche chi è passato di fretta e ha voluto cambiare strada.
Tutti coloro che mi hanno dedicato un sorriso, una parola, un pochino del loro tempo.
Coloro che mi hanno insegnato qualcosa e anche coloro che mi hanno fatto capire cosa non voglio.
Tutti coloro che hanno avuto voglia di conoscermi un pò meglio, e che sono rimasti qui accanto a me. 
A quelli che hanno saputo leggere sotto la mia corazza, interpretando un silenzio, una sola parola e a volte nemmeno quella.
Alle persone che mi hanno riconosciuta tra queste righe, dentro una fotografia, dentro un oggetto, dentro un piatto.
A quelli che son scappati a gambe levate. 
Gli Amici che mi hanno aiutato a rendere il mio blog un posto migliore e più vicino al mio modo di essere.
A chi è rimasto e a chi è andato via. 
A chi mi ha abbracciata, nei giorni si e nei giorni no.
A chi mi ha amata, nonostante tutto. 
A tutti voi un profondo, sincero, sentito grazie
E l’augurio che la vita possa sorridervi sempre. 
Per sempre.

_________________________

Avete voglia di provare una torta buonissima? Anzi no…eccezionale?
Ecco, questa torta lo è.

Il biscotto resta gradevolmente umido e soffice, molto cioccolatoso.
La glassa è perfetta: densa ed intensa.
Il risultato d’insieme è sì una torta ricca di cioccolato,
ma fresca e godibilissima.
Per realizzarla ho utilizzato un cioccolato fondente buonissimo.
La confettura alle albicocche realizzata da mia Mamma: spettacolare.
E tanta, tanta, tantissima voglia di farcela 🙂

La ricetta è tratta dal libro La cocina dulce di Paco Torreblanca
La glassa brillante di Faggiotto  è tratta da questo post della mitica Pinella

Vi occorreranno

Un tremometro da cucina
Un anello per motaggio torte
Carta acetata o carta forno
Sac a poche
+ 700 gr di confettura di albicocche

Biscotto

525 gr di albumi
180 gr di zucchero
150 gr di tuorli
105 gr di burro in pomata
420 gr di cioccolato fondente fuso

Montate a neve albumi e zucchero
Montate i tuorli fino a renderli una spuma gonfia e chiara
Incorporate i tuorli agli albumi
Mescolate il cioccolato fuso al burro in pomata 
Molto delicatamente incorporate il cioccolato alla miscela di albumi e tuorli
Con una sac a poche disponete la crema su teglie foderate di carta forno, altezza di circa 1 cm
Cuocete in forno a 210° per circa 7 minuti
Lasciate freddare

Crema inglese

60 gr di panna
40 gr di latte
50 gr di zucchero
20 gr di tuorli

Scaldate la panna con il latte e metà dello zucchero, fino quasi al bollore
Montate i tuorli con metà dello zucchero
Aggiungete ai tuorli la metà dei liquidi scaldati, mescolando bene
Unite ora la restante parte di liquidi e rimettete sul fuoco portano fino ad 85°.

Mousse al cioccolato

170 gr di crema inglese
110 gr di cioccolato fondente
220 gr di panna montata
1 pizzico di sale maldon (io fior di sale)

Mescolate la crema inglese a 55° con il cioccolato tritato
Quando la miscela arriva a 31° incorporate la panna montata e il sale

Montaggio del dolce e glassatura finale

Lo schema seguito per il montaggio è stato questo

Su un vassoio mettete un foglio di carta forno o carta acetata
Prendete l’anello per torte e ponetelo sul biscotto, facendo pressione e ottenendo un disco
Ripetete per altre due volte, ottenendo quindi tre dischi in tutto
Ora mettere l’anello sulla vassoio e ponete all’interno il primo strato di biscotto
Sul biscotto stendete un velo di confettura all’albicocca (circa 350 gr)
Fate un altro strato di biscotto
Ora strato di mousse 
Altro biscotto
Confettura all’albicocca
Coprite con pellicola e congelate fino a completo indurimento

Glassa al cioccolato di Faggiotto
175 gr di acqua
150 gr di panna
225 gr di zucchero
75 gr di cacao amaro
8 gr di colla di pesce 

Fate idratare la colla di pesce 
In un pentolino unite il cacao, l’acqua, la panna e lo zucchero
Sbattete con la frusta e portate fino a 103°
Togliete dal fuoco e attendete che i gradi scendano a 70
Aggiungete la gelatina amalgamando bene
Attendete che la glassa arrivi a 40°
Ponete il dolce congelato su una gratella con sotto un recipiente e colateci sopra la glassa
La glassa non va ritoccata, la colatura deve essere veloce dal centro verso l’esterno.
Mettete il dolce in frigorifero e lasciatelo rassodare almeno 3 ore prima di servire.

Suggerimenti e constatazioni a lavoro ultimato

Ottenere una glassatura liscia non è facile per chi è alle prime armi. L’ideale sarebbe concludere con uno strato si mousse e non con la confettura, che per quanto potrete essere precisi non sarà mai perfettamente liscia. Paco lo diceva nel suo libro, ma io non gli ho dato retta ed ho sbagliato.               Suggeriva di costruire la torta al contrario, partendo dal fondo con la mousse. Poi alla fine capovolgerla e glassarla. Provate e sicuramente farete meglio. 
Considerate di dover aprire almeno 15 uova per avere tutti quegli albumi. Con i rossi che avanzano, potete pastorizzare e congelare per una futura torta 🙂


91 Responses to Un anno di Menta e Rosmarino: Torta Sacher di Paco Torreblanca

  1. Lo Ziopiero says:

    …Effettivamente i nostri blog sono nostre creature, nostri figli.
    E, come i figli, sono anche il nostro specchio, nel bene e nel male.

    Il tuo blog è puro, schietto; ma anche profondo, ricco.
    Qualità apparentemente complementari ma che tu sei riuscita a renderle omogenee e farle convivere in piena armonia.

    Dove ti porterà tutto ciò?
    Intanto ti ha portato dove sei arrivata e mi sembra un grandissimo traguardo. :))

    Ora che ti sei lanciata anche nella pasticceria vedrai quante ne tirerai fuori!!!!

    …ma qualcuno un tempo te lo aveva preannunciato, vero? :)))))

    Bella la torta. Tante altre ne verranno, vero?

    Augurissimi per il tuo blog, Michela; sicuramente uno dei migliori food blog in circolazione.

    :* :* :*

    • Piero, il tuo apprezzamento sai che lo custodisco come un valore per me molto prezioso. Leggere i tuoi aggettivi (puro, schietto…) mi fa pensare che allora vale la pena provarci: essere quello che siamo. Tu sei tra le persone che mi hanno molto arricchita e di questo non posso che dirti Grazie.

      Verranno tante, tante torte…e parole e sorrisi e milioni di altre cose.

      Ti abbraccio con tantissimo affetto
      :* :* :*

  2. Flavia D D says:

    Letto tutto di un fiato,mi vengono i brividi,e nn dico una sciocchezza credimi nel dirti che mentre ti scrivo mi tremano le mani…chi e'scappato e' perche ha avuto paura,chi e' rimasto e'perche ti ama e ti conosce e "riconosce" davvero…ti amo….tanti auguri per il primo anno e che ce ne possano essere tanti altri che ti appaghino.

    • 'More mio, mi sento inadeguata. Che parole posso usare per risponderti? Amica mia preziosa, anima bella, compagna di vita….ieri, oggi e domani…sempre!
      Grazie con tutto il cuore! ♥

  3. Lara Rainbow says:

    Wow che meraviglia questa torta!! Tantissimi auguri per il tuo blog!!

  4. Ale says:

    Ciao Miky, premettendo che la sacher è la mia torta preferita in assoluto e questa è davvero da urlo, ti faccio i miei auguri più sinceri e affettuosi…perché te lo meriti e perché sei davvero brava! Auguroni per questo bel traguardo. Ti abbraccio e ti faccio tanti complimenti ancora! Ale.

  5. Che tenerezza leggerti. Sei una persona davvero emotiva e riesci, attraverso parole e foto, ad esprimere tutti i sentimenti che hai dentro. E' sempre un piacere leggere i tuoi post, vedere le tue foto e… rifare le tue ricette!
    Ti mando anche io un bacio e, da lettrice e sostenitrice del tuo blog, non posso far altro che rubarti anche una fetta di torta però!!

  6. Eleonora D says:

    BUON COMPI-BLOG!!!!!!!
    *fanfara* !!!!

    per questo post…esitazioni e dubbi per la ricetta…ed emozione per l'attesa…e tante risate…
    grazie per avermi fatta entrare nel tuo mondo.

    il tuo blog l'ho scoperto pochi mesi fa, ma è così ben fatto, curato, ricco di spunti, con un'amoniosa fusione di ingredienti, immagini, parole e a volte suoni…che me ne sono innamorata! perchè è pieno di te!!!

    afferro il bacio che ci mandi!

    e ti lascio questa…
    http://www.youtube.com/watch?v=M-BlOVnLhGI

    continua a tracciare questa tua bellissima strada. ascolta la tua anima.

    *fanfara* x due

    • Ohssignore mio, Eleonò…ancora me la rido per le risate di mezzanotte…ma saremo normali noi due? 😀

      Sono io che ringrazio te, per esserti avvicinata, per avermi ascoltata, supportata e per avermi regalato qualcosa di te.

      Ti bacio con tantissimo affetto
      *fanfare* :'D ahahahahah

      PS: quanti progetti, quante cose per noi due che "che abbiamo fatto tutto e tutto c'è da fare"

    • Intanto facciamo vedere a tutti quanto sei stata brava con la tua Sacher…lavorare insieme porta i suoi frutti.
      Grazie per aver condiviso con me anche questa torta!!
      ♥ fanfare ♥

  7. …Senza parole 🙂
    Bella tu, le foto e questa magnifica torta. *-*
    :* <3

  8. Bella Michyyyyyy! Bella e brava! Mi sembra un po' brutto da dire, perché non voglio si pensi che all'inizio pensassi non fossi brava, anzi (sì, mi sto impappinando, ma spero tu abbia capito :P)…io ti ho scoperta poco dopo il tuo primo mese e ti ho vista davvero crescere, ho visto la tua passione aumentare e diventare sempre più potente! Continua così… buon blogcompleanno 🙂

  9. Tanti auguri al tuo blog cara Michela.
    Le tue parole mi hanno commossa, è vero i nostri blog sono come figli, ce ne prendiamo cura tutti i giorni. Li facciamo crescere, li vestiamo a festa. Alcune volte ci domandiamo chi ce lo fare a continuare a perderci tutto quel tempo che gli dedichiamo. E poi incrociamo persone come te … sensibili, dolci e creative. Spero che i periodi di cambiamento ti portino dove tu possa sentirti più completa e felice. Intanto ti ringrazio per regalarmi tutte le belle ricette e le bellissime immagini che posti su questo blog. Ti auguro una buona giornata e mi prendo una fetta della tua torta, troppo complicata per me … mi arrendo 😉

    • Cara Terry, sono felice. Questo post è stato molto pensato, curato, rivisto. Non ci ho dormito, pensa!
      Anche la torta è stata studiata nei minimi dettagli. Nulla è stato lasciato al caso.
      Sono felice del tuo apprezzamento e grazie per le tue parole :))
      Un bacione

  10. Matteo says:

    Non potevi scrivere un post più bello (né tantomento fare una torta più divina *______*) per festeggiare il tuo primo compli-blog. :')
    Son contento di far parte della tua vita, di ritrovarti fra le righe dei tuoi post, di riprovare a fare -un po' maldestramente- le tue ricette, di aiutarti -come e se posso- a rendere il tuo blog ancora più stupendoloso. E poi anche, semplicemente, son contento che ci sei. Per gli abbracci, i silenzi, e un po' tutto quanto. Ti voglio bene :** <3

    • AMICO mio, mio, mio. Tu lo sai. Quanto sei importante per me, quante cose fai per me. Il tuo sentire è totalmente ricambiato.
      Grazie di esserci nella mia vita spettinata, grazie perché non c'è giorno in cui non mi spunta un sorriso sulle labbra, prensandoti. Quando dico qualche fregnaccia, dentro penso già a quello che mi diresti tu in risposta 😀 no, non sto bene. Ma ne sono felice!
      Grazie a te, per i tuoi abbracci, per la tua comprensione, e per i silenzi ♥
      Ti voglio bene! :*

  11. io ci sono, lo sai vero bella susina?

  12. FrammentAria says:

    benedetto il giorno che t'ho incontrata tesoro! sei bellissima. punto.

  13. Francesca says:

    Auguri Michi!!!
    per i tuoi post, le tue ricette, il tuo sorriso e i tuoi capelli spettinati e ora anche ricci!
    continua per questa tua strada!
    Francy

  14. Sara says:

    Ciao Miky,
    tantissimi auguri per questo primo anno di blog! Ti ho vista crescere in maniera esponenziale…ricordo di non averti seguita per qualche tempo (presa sempre dalla mia vita piu che turbolenta) e quando sono tornata tutto era cambiato, era migliorato..quasi da farmi pensare che avessi sbagliato indirizzo :))!!

    Sei brava,hai talento, voglia di imparare e umiltà!! E questo non può che giovare al tuo blog :))!!

    Sono tra quelle che passa fugacemente e spesso non commenta..ma sono in ogni caso presente (a mio modo) :)!!

    Di nuovo auguri..che questo sia il primo di una lunga serie di anni da foodblogger :))!!!

    Un abbraccio
    Sara

    • Dolce Sara, non conta il commento. Quello viene se deve venire. Mi piacciono anche i tuoi passaggi fugaci.
      Mi ricordo benissimo di quando mi eri riapparsa dopo che avevo cambiato tutto 😀

      Grazie di cuore, Saré :*

  15. Difficile commentarti qui, perchè la sacher è pefetta e ricca, ti rappresenta perfettamente. Tu sei ogni sfumatura del quel cioccolato, saporita, dolce ma non troppo…e sono felice di essere approdata qui non ricordo nemmeno come, a coccolarmi con le tue foto e stupirmi della tua bravura, a leggere (ogni tanto) nei tuoi silenzi e voler sapere di più di te, conoscerti e abbracciarti virtualmente.
    Ti voglio bene Michela, anche se ti sei fatta riccia.
    🙂

    • Berry, oggi sono stravolta. Mi batte forte il cuore, non lo so nemmeno io come sto. Non lo so dire. Mi avete tolto le parole, le forze, tutto.
      Mi vorrei lasciare cullare da questa giornata preziosa..e intanto dirti silenziosamente grazie per esserti avvicinata a me. In qualsiasi giorno sia stato.

      Ti voglio bene…anche da riccia!

  16. Traguardo dopo traguardo..o magari meglio obiettivo dopo obiettivo..perchè in fondo a chi cammina con entusiasmo poco importa la meta.Importa solo il viaggio.E adoro "chi balla da sola" scegliendo chi,dove,come e quando.Un viaggio entusiasmante il tuo,un'abilità eccellente,un figlio che cresce sano e robusto.Mille auguri.Abbiamo iniziato insieme io e te.Oggi il compleanno del tuo,tra una settimana del mio.Bel percorso,graffiante e benevolo.Auguri,guerriera riccia e spettinata ^_^
    Monica

    • Monica, questo tuo pensiero per me ha un valore alto. Molto alto. Molto. Molto, capito? Te che mi leggi sempre in silenzio (ti vedo, sai?), te che sei senza fronzoli, e diciamocelo: spettinata pure te!
      Hai detto giusto: graffiante questo anno. Graffiante! Ma bello, intenso, vissuto. Ballando da sola, a volte. Ma sempre dove e come volevo.

      Tu lo sai, vero? :')

      Ti abbraccio fortissimo, da vera guerriera ♥

    • Spettinatissima io…^_^ pure nei neuroni.E certo che ci sono,in incognita,con l'impermeabile e gli occhialoni neri ma sto qui e dove voglio essere.Non ovunque,non
      L'essenza nelle tue parole:Dove e Come volevo.
      Ti abbraccio forte forte
      Io

  17. Silvia says:

    Carissima quanto mi piace questa sequenza di foto in cui ci mandi un bacio.
    Mi piace il tuo sguardo diretto!

    Augurissimi per il tuo primo anno di blog!

    Meravigliosa la torta!

    p.s. Da *L'altalena emotiva a seguire è anche il mio ritratto 😀

    TI ABBRACCIO :*

  18. Meravigliosa, tu, la torta, tutto 🙂
    Auguroni per l'anniversario del tuo blog e grazie a te per aver condiviso con noi una parte di te 🙂

  19. Rika says:

    Ciao Michela! ^^
    Mi piace il collage! ^____^
    Come sempre belle foto e bella ricetta!!!
    Meravigliosa questa torta Sacher!!!
    Complimenti e Tanti auguri per il primo anno del tuo Blog!
    Ti seguirò per sempre!!! Ihihihihihi!!!! ^________^

  20. Auguri per il tuo blog, ti conosco da poco ma ho subito apprezzato la tua semplicità e la tua bravura.
    Continua così!

  21. Francesca P. says:

    Un anno… wow, auguri! Emozione, gioia, bilanci anche di vita e percorsi… tutto si unisce! Questi spazi sono pieni di noi, camminano con noi, crescono con noi, evolvono e cambiano con noi… la passione è la miccia, il motore di tutto, la penso come te… solo quello che ci dà stimoli ci fa sentire vive e positive, con la voglia di migliorare e fare ancora tanta strada… e ogni novità può essere una sorpresa…
    Un abbraccio speciale e ricambiamo i baci che ci lanci! 🙂

  22. Alessandro says:

    Per me sei un'amica, una musa, la mia guru, una dea dei lievitati e una persona veramente unica.
    In questo anno hai curato, accudito, migliorato, gestito il blog rendendolo meraviglioso; nel tuo blog non vi sono solo ricette, foto e parole, c'é un tuo ritratto, hai donato agli altri parte della tua vita, delle tue esperienze, dei tuoi pensieri, del tuo cuore ci hai mostrato la tua anima.
    Ma, non ti sei limitata a questo hai trovato il tempo per dar retta ad un rompi rompi come me, aiutandomi con il blog.
    In più mi hai aperto un mondo portandomi da Eataly.
    La passione, la forza, la gentilezza che dimostri come proprietà intrinseche della tua persona ti rendono unica e speciale.
    Congratulazioni per questo primo anno del blog, ve ne saranno moltissimi altri, per la gioia di tutti noi.
    Grazie, un grande abbraccio.
    P.S. Non commento la torta perché parla da se! E si esprime in modo sublime ed irresistibile!

    • Ale…ma quanto sei buono, tu? Eh? Tutto quello che ho fatto, è sempre stato di pancia e di cuore, nel bene e nel male. E questo credo che prima o poi in qualche traspare. Come dico spesso, "prima o poi qualcuno se ne accorge" 🙂

      Grazie di tutto, davvero!
      Un bacione grande

  23. Gaia says:

    Che meraviglia!
    una torta degna di questo traguardo!
    tanti auguri!!

  24. Chiara says:

    Auguri per il tuo primo anno! è cresciuto così in fretta questo blog, che sembra addirittura già un "ometto" 😉
    Come sempre…quando metti anima e corpo in quel che fai…ti riesce alla grande!Un anno fa,ti sei aperta un piccolo varco in questo mondo, anche un pò titubante, a volte (come dici tu),sentendoti quasi inadatta.ma sei cresciuta tantissimo, sei diventata veramente brava, fai le cose, come se fossero semplici, veloci… alla "basta poco che ce vo?", ed invece dietro c'è tanto lavoro, tanto "sapere", tanti gesti che non tutti sono in grado di fare!sei diventata la maga della panificazione, adesso(dopo questa meraviglia di torta) la fatina della Pasticceria….io mi domando…"ma dove vuoia arrivare?" 🙂 questo forse non lo sai tu, e non lo so nemmeno io…. ti auguro solo che tutto questo possa portarti davvero lontano, o quanto meno appagarti per tutti i sacrifici e le energie spese per tutto questo! 🙂 Tanti Auguri Micina…. Tanti auguri a Menta e Rosamarino 🙂

    • Micia mia…te davvero te la sei subita tutta sta strada 😀 quante storie, quante cose, quanta vita, quante lacrime…ricci e pasticci, dubbi e certezze…
      Grazie, per essermi stata vicina sempre, per avermi assecondata, seguita, supportata.
      Ti adoro! ♥

  25. Roberta says:

    Un blog, ma prima di tutto una persona, che ha mantenuto tutte le promesse dei primi giorni, quando già si capiva che qualcosa di speciale sarebbe accaduto, grazie alla tua insaziabile passione, al tuo irrefrenabile desiderio di imparare, al tuo sguardo profondo e attento, al tuo talento e alla tua caparbietà nel seguire quella strada.
    Un onore sapere che buona parte di quel tempo, anche se a volte in silenzio, ci siamo guardate l'un l'altra. Ma i tuoi silenzi Michi sono eloquenti, come le tue poche o tante parole, come i tuoi occhi, come le tue foto, come le tue magnifiche creature!
    AUGURI!!!!

    • Prima di tutto ci sono sempre le persone e tu questo lo sai molto bene, Roby. Ci siamo incontrate in tempi non sospetti: piccole piccole abbiamo camminato su strade parallele. Io ci sono, tu ci sei. E a noi basta sapere questo.
      vero?

      Sei stata una buona compagna di viaggio, anche con una silenziosa come me.

      Ti abbraccio stretta ♥

  26. Maya says:

    Bè che dire Michela..con questo post mi hai completamente spiazzata..mi sono uscite le lacrime dagli occhi. grazie a te che riesci a coninvolgere ed unire luoghi e persone così diverse. Grazie delle tue preparazioni, delle tue fotografie, delle tue spiegazioni e dei tuoi consigli. Un anno intenso di menta e rosmarino ed incredibilmente bello. Grazie di farci sognare michela. Siamo sempre più ansiosi di poterti ringraziarti di persona! Congratulazioni!

    • Carissima Maya, ti asciugo le lacrime con un dito e ti abbraccio tutta! Mi piace moltissimo l'idea di riunire persone così diverse tra loro, anche da me, per incontrarci tutti in un luogo fatto di passione e di curiosità. Il mio…i miei luoghi.
      Ti ringrazio per tutte le cose interessanti che ci diciamo e per essere sempre così attenta.
      Un bacio bello.

  27. m4ry says:

    Bella che sei Michela !!! Tesoro, che senso avrebbe una vita senza passione ? Una vita in cui non si gioisce, non si soffre, non si ama, non si desidera..sarebbe una vita senza senso. E' bello avere le stagioni che si alternano anche nel nostro cuore..ci aiuta a sentirci vivi ed in contatto con il mondo..E' passato un anno…e in questo anno, ho imparato a conoscerti e a volerti bene..sei un fiore. Un fiore che è sbocciato pian piano sotto i miei occhi. Un fiore con cui ho condiviso pensieri ed emozioni..Te l'ho già detto, e te lo ripeto : ti voglio bene <3
    Festeggio con te, e immagino di assaggiare questo dolce delizioso tenendoti per mano 🙂
    p.s. ogni riccio un capriccio…da riccia a riccia 😉

    • Infatti, cara Mary, la vita non avrebbe alcun senso, diversamente. Non la mia, almeno. che di passioni mi sono sempre nutrita.
      Sono contenta che ci siamo trovate su questa strada :')
      Ti voglio bene anche io!
      festeggiamo insieme! :*

  28. Araba Felice says:

    Non si sa dove portano i blog, ma di sicuro fanno "incontrare " tante belle persone e buon cibo 😉

    Auguri per il blogcompleanno e complimenti per il dolce stupendo!

  29. Glu-fri says:

    Solo un anno?…..Continua cosí che a noi fa solo piacere !! Tanti auguri di blogcompleanno
    Il dolce é strepitoso !

  30. Micky, tesoro AUGURI!!!!
    Eccomi tornata nella rete dopo 20 lunghi giorni di assenza..
    hai ragione il blog è un figliolo, l'ho scritto pure io poco fa..vedi a volte..cresce con noi, cambia con noi, a volte ci fa imboccare strade che mai avremmo pensato di prendere…a volte ci da coraggio a volte ci aiuta a sfogare la rabbia e volte ci fa incontrare persone meravigliose..una sei tu amica, dolce, passionale, complicata, a volte ombrosa, a volte straripante di luce..ti voglio bene e mi sei mancata tanto.
    Ma poi torno e tu mi prepari una torta meravigliosa, uno spettacolo per gli occhi ed immagino cosa possa rappresentare per la gola…ma mi segno la ricetta e chissà magari trovo il coraggio di farla 😉
    Ti abbraccio fortissimo!…belli i capelli..approvo la scelta!!!
    Roby

    • Amica bella, bentrovata!!! ti aspettavo, sai?
      che bello vederti!! come vanno le cose su quel treno? Io ci scommetto, alla grande!!
      Sei una grande persona e sono certa ogni cosa andrà bene!
      Un abbraccio :*

  31. Valentina says:

    Bella la mia Michi! 🙂 <3 Sono felice di averti conosciuto e ti auguro altre mille di queste soddisfazioni… buon compliblog! 🙂 Questa torta è meravigliosa, perfetta e senza dubbio strabuona!!! 😀 Complimenti e un abbraccio forte forte forte :**

  32. Edith Pilaff says:

    Ciao bella,ha detto tutto lo Zio Piero!
    Faccio anch'io la Sacher,ma di fronte a questa sembra una merendina del discount…
    Magari con tutti quei tuorli si puo' fare una brulée,eh eh!
    Un abbraccio cosmico stretto stretto.

    • Ahahahah Edith!!! La merendina del discount!!!
      Ma smettila, che non ti credo!!! 😀
      In effetti coi tuorli si può fare la tua brulee :)))
      Sai che oggi ho comprato una cosa tipica sarda? Ma muta sono, non posso parlare 😀
      Baci stretti

  33. Maria Teresa says:

    Eccomi!!!
    Ultimamente in perenne ritardo… :/
    Michela, cosa dirti???? Quali parole posso aggiungere dopo tutte queste che ti sono state già dette????

    Questo tuo post di oggi è un altro di quelli che mi lascia così, un po' imbambolata a leggere e rileggere di te!!!
    Il regalo ce lo hai fatto tu, con la bellissima sequenza fotografica che continuo a rimirare.

    Grazie a te, per tutto!!!!!!
    Ti abbraccio.

  34. Vaty ♪ says:

    Sei riuscita a commuovermi con questo post..
    Sei una persona bellissima e la tua passione e determinazione sono contagiose. Dove ti porterà? Tesoro, il traguardo e' già raggiunto e da mo'! Tu qui fai grandi cose e golf dice zio, il tuo e' uno dei migliori blog in circolazione (detto da lui vale quanto la Bibbia!!).
    Felicissima ed onorata di averti conosciuta in questo tuo primo anno.. So già che non ti fermerai qui.
    Ti abbraccia bella, mora e riccia 😉
    <3

  35. Kipepeo says:

    Piero ti dà il benvenuto nel mondo dei dolci e sono ben contenta anch'io perché penso che ci farai vedere delle belle cose, come questa versione di Torreblanca della Sacher, assai meglio dell'originale, quella commercializzata dall'Hotel Sacher di Vienna, che é quanto di più deludente si possa immaginare. Ti confesso he nutro un'invidia neanche tanto sana per i tuoi lievitati che purtroppo non sono, é il caso di dire, pane per i miei denti, per cui mi farà piacere vederti occupare di pasticceria, mondo per cui nutro passione e dove mi muovo con più di scioltezza. Auguroni per il tuo anniversario

    • Ciao Kipepeo, benvenuta.
      I lievitati sono per me una grande passione, è per questo che nel mio blog ne vedi molti. Per me sono una continua evoluzione e mi piace metterli a disposizione di tutti.
      Ma non sono sempre stati così, i primi esperimenti erano osceni. Ci ho messo tantissimo impegno e innumerevoli tentativi per raggiungere a piccoli passi il punto dove sono oggi. Ma ancora non basta! 🙂
      La pasticceria è una sfida, un vezzo, una passione se vogliamo più frivola e capricciosa, ma tutte le passioni hanno diritto di essere assecondate e io le assecondo. Le seguo. Da loro mi faccio portare.
      Vedremo cosa succederà 🙂
      Grazie degli auguri, a presto 🙂

  36. Carssima Micki
    ci ho messo un pò a leggere tutti i post di auguri che hanno scritto per te ma ne è valsa la pena. Ho avuto la conferma di quanto tu sia speciale, per come sei e per quello che fai. Quindi mi unisco al coro di auguri e ti auguro di rimanere "speciale" ed il tuo blog quindi speciale con te!!! Grazie ti abbraccio
    Paola

  37. Donatella says:

    Il tuo post mi ha fatto emozionare, fra qualche mese anche il mio piccolo blog compirà un anno e sinceramente lo sento proprio come lo hai descritto tu, solo che a me certe frasi e certe parole non sempre mi "escono" facilmente, mi fa veramente piacere scoprire che in questa bolgia di blogger c'è anche chi lo fa con il cuore, la tua strada è quella giusta e spero di seguirti!!!
    Un abbraccio
    Donatella

  38. Miky cara arrivo tardi, scusami ma sono fuori città… (in realtà nella mia città, Napoli) e solo oggi pomeriggio sono riuscita a ricollegare il pc… spero che nonostante il ritardo, i miei più cari auguri per questo primo anno di blog, ti arrivino forti, chiari e sentiti… :*
    Noi ci conosciamo davvero da pochissimo tempo, ma ho subito sentito qualcosa di profondo… sarà il tuo modo di scrivere e raccontare, il tuo modo di far cucina, la tua semplicità mista ad una grande bravura… e questa torta ne è un ennesimo esempio… Grandiosa. Semplicemente grandiosa. Continua così, seguendo il tuo istinto, la tua passione e sopratutto il tuo essere… dettagli questi, che rendono speciale questo spazio…
    Complimenti, ancora tanti cari auguri e Grazie per averci regalato anche il tuo sorriso:)
    :*

    • Ciao Simo!!! ma sai che anche io ho mezzo sangue partenopeo? :))
      Ci conosciamo da poco, è vero, ma ti ho sempre letto con molto piacere. I tuoi auguri arrivano forti e chiari!
      Grazie per esserci :))

      Un abbraccio scugnizzo :*

  39. 21 grammi says:

    Ben fatto! Per i capelli ricci in primis 😀

    Pciù- ffff 🙂 :*

  40. Ma tantissimi auguri!!!! Che bella la torta e che bella tu! Finalmente ti vedo:)
    Un bacione cara Michela e a presto!

  41. Gloria Baker says:

    Love this Torte Sacher look delicious!

  42. AJParker87 says:

    Anche se con qualche giorno di ritardo, non potevo non lasciare un commento.
    In quest'anno questo blog è stato una continua evoluzione.
    Ti sei affacciata timidamente su 'mondi' nuovi ed hai messo alla prova il tuo spirito, che è forte in una maniera inimmaginabile.
    I pochi attimi di sconforto che hai avuto sono stati ripagati non solo dall'immenso lavoro che hai svolto, ma anche dall'affetto delle persone che sono approdate qui, ammaliati dal tuo scrivere, affascinati dalle tue foto e rapiti dalle tue ricette.
    Perché tu sei una continua sorpresa.
    Anche e, soprattutto, per te stessa.
    Sei una persona che definire speciale equivale all'usare un pallido eufemismo.
    Sei meravigliosa, e non mi stancherò MAI di ripetertelo.

    Riguardo questa Sacher, sai bene che DEVO farla.
    Devo solo procurarmi un paio di cose che mancano nell'arsenale da pasticcere.
    Poi, saprai tutto. 😀

    Quindi… Auguri.
    Anche se in ritardo. <3

    • Tesoro, quando mi parli di "forte" mi sorprendo sempre. Te l'ho già detto. Sai che in questo anno ho scoperto molte cose di me, che prima non conoscevo: sia belle che brutte. Ma è stato tutto positivo perché ho iniziato a fare i conti con motle cose. Non ci sono cose risolte, ma cose affrontate si.

      Sentire, percepire il tuo sincero affetto mi fa stare bene. So che tu avrai sempre uno sguardo attento su di me, e questo mi fa sentire al sicuro, in qualche modo.
      Te sei la mia sorpresa.

      Ti voglio bene!

  43. CLARA says:

    Ciao, la ricetta mi attira tantissimo e la proverò presto… una cosa non capisco, perchè parli di congelare il dolce? è strettamente necessario o può essere messo in frigo??? Grazie mille e buoan giornata. Clara

  44. Pingback: Torta Grenoble di Paco Torreblanca | Menta e Rosmarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *