Torta Vivaldi di Paco Torreblanca

clicca sulle immagini per ingrandirle

Come mai una torta, che si festeggia?
Niente, mi devo allenare.
Gulp!

Allenarsi. Bisogna allenarsi. Non basta fare una volta, bisogna fare altre cento volte. Per la gioia dell’allegra tribù dei miei assaggiatori. Perché io su questo scoglio della pasticceria, ci voglio salire sopra. Non mi importa quanto devo nuotare, ma lì sopra ci devo salire. 
L’ho sempre guardata da lontano, questa arte, sentendomi inadeguata anche solo a sognarla. L’avevo detto già per la Torta Opéra, e anche per la Torta Sacher in occasione del compleanno del blog. Ma nella mia vita non esistono più limiti invalicabili. Esistono solo limiti. Non più invalicabili. perché tutto quello che vogliamo davvero, possiamo farlo. Piano piano. E la pasticceria è solo una scusa, un mezzo, un allenamento da applicare ai sogni, piccoli e grandi, della mia vita.

Dunque, fatta la dovuta premessa, io ed Eleonora cercavamo una bella torta da fare. E avevamo puntato questa dal blog di Pasqualina. Quante parole spese per questa torta, quante serate a tirar tardi, facciamo così facciamo cosà. E tanto abbiamo cercato, ché nel frattempo la lista delle torte da fare è lievitata. La verità è che due menti come le nostre non si dovrebbero mai unire, sennò è un macello, date retta. Parole su parole, sovrapposizioni, nuovi spunti, nuove idee, che in certi momenti ci dovevamo dire basta! Bisognerà pure dormire, lavorare ecc ecc? 😀 Dormivo sognando ganache, lavoravo pensando a meringhe, mi imbambolavo a progettare forme. Ma non dimentichiamoci poi un dettaglio importante: Eleonora è quella dei numeri, io sono quella delle parole. Il mix è di quelli letali. Ci sarebbe stato da chiamare l’esorcista.

Ma per farvi capire meglio con chi ho avuto a che fare, vi do solo un piccolo, piccolissimo assaggio. Quando ci siamo rese conto che la mousse al cioccolato bianco era un pò pochina per uno stampo da 24 cm (questo ahimé a cose fatte) ecco cosa è apparso sul mio telefono:



Capirete bene che non è stato facile 😀 😀 😀
Ovviamente sto giocando, perché in realtà mi sono divertita da matti. E tante torte verranno ancora su questo blog, ma sarà più avanti, perché anche Menta e Rosmarino va in vacanza. 
Mi fermo per un pò, stacco il pc, e mi concedo un pò di meritato riposo. Resterò connessa saltuariamente con il cellulare per rispondere ai commenti. 
Vi abbraccio 
e vi auguro felici vacanze.
Ci rivediamo a settembre!


Questa torta ha il pregio di risultare leggera e fresca. Leggera grazie alla mousse che è soffice come una nuvola. Fresca grazie al cremoso di mela all’interno, che al momento di servire mantiene una temperatura molto gradevole. Ero scettica sul connubio della mela con la mousse al cioccolato bianco e invece mi sono dovuta ricredere: l’equilibrio di sapori è assolutamente impeccabile. 

– Ricetta per uno stampo di acciaio regolabile 22×18
– I passi sono messi in ordine di priorità di realizzazione. 
– La crema, una volta fatta, va utilizzata subito, quindi è l’ultima cosa da preparare.
– Mattonella di cremoso di mela + biscotto
possono essere preparati in anticipo, visto che vanno congelati.

Questo è lo schema della torta (ringrazio Teonzo da cui ho preso ispirazione)
Come vedete la struttura è molto semplice.

Per il cremeux di mela con zucchero grezzo

500 gr purea di mela granny smith
150 gr zucchero grezzo
15 gr pectina NH (io non l’ho messa)

Preparate la purea di mele sbucciandole, tagliandole, scaldandole in un pentolino e passandole al mini pimer
Mescolate a freddo gli ingredienti. 
Scaldate fino a quando comincia a bollire. 
Togliete dal fuoco. 
Prendete lo stampo d’acciaio che userete per la torta, mettetelo su un vassoio coperto di carta forno e riducete la misura di un paio di cm per lato.
Versateci dentro la purea di mele, livellando, in modo da ottenere alla fine una vera e propria mattonella.
Congelate. 

Per il biscotto di cioccolato al latte

250 gr cioccolato al latte
12 gr burro
250 gr di albumi
50 gr tuorli
135 gr zucchero grezzo

 Fondete il cioccolato al latte 
A 40° incorporate il burro ammorbidito, mescolando bene. 
A parte montate gli albumi con lo zucchero inserendolo in due/tre tempi al fine di ottenere una meringa. 
Aggiungete poco alla volta i tuorli nello sbattitore a velocità lenta. 
Separate un pò di questo composto e mescolatelo al cioccolato al fine di alleggerire il composto.
Completate unendo il resto del composto albumi e uova mescolando delicatamente per ottenere una massa omogenea. 
Spalmate il composto in una teglia foderata di carta forno, mantenendo l’altezza di circa 2 cm.
Cuocete a 215° per 5 minuti.
Con la forma del vostro stampo da 24 cm, incidete il biscotto e ricavate la vostra base.
Congelate

Per la crema leggera al cioccolato bianco

350 gr latte
1 bacca vaniglia
50 gr tuorli
12 gr zucchero
3 gr gelatina in fogli
125 gr cioccolato bianco
250 gr panna

Preparate una crema con il latte, i tuorli, lo zucchero e vaniglia, portandola sul fuoco ad 80° (non deve arrivare a bollore, altrimenti i rossi si stracciano)
Aggiungete a caldo la gelatina idratata e strizzata
Aggiungeteci il cioccolato spezzettato e mescolate bene. 
Quando arriva a 30° incorporate la panna semi montata. 
Utilizzate subito. 

Montaggio della torta 

Posizionate il vostro stampo su un vassoio coperto di carta acetata o carta forno.
Versate uno strato di crema leggera al cioccolato bianco.
Inserite il disco di mele
Ora fate un altro strato di crema.
Chiudete con  il biscotto al cioccolato al latte. 
Congelate. 
Il giorno in cui dovevo consumare la torta, l’ho passata dal freezer al frigorifero circa 4 ore prima.
Potete decorarla come volete. Io ho usato il cacao amaro e dei fiocchetti di cioccolato fondente. 


Istruzioni per decori di cioccolata spartani (Grazie ad Eleonora per l’idea)

Ho sciolto del cioccolato fondente a bagno maria
Ho preso un foglio di carta plasticata e ci ho spatolato sopra il cioccolato.
Con l’aiuto di una palettina (di quelle di plastica per girare il caffé) ho fatto le righe. Se avete un pettine a denti larghi, fate con quelli e sarete ancora più precisi
Ho ripiegato il foglio plasticato su se stesso, facendo congiungere le estremità delle strisce, e ho fermato il tutto con dei barattoli (aiutatevi con la foto sotto)
Ho messo in frigorifero tutta la notte
Il giorno dopo, ho staccato il cioccolato dal foglio e con delicatezza ho eliminato il cioccolato in eccesso davanti e separato ogni ricciolo con un coltello

Cliccando qui potete vedere una bella fetta della torta di Eleonora.


Intanto…inviti a cena speciali..
e una serata che vorresti non finisse mai


86 Responses to Torta Vivaldi di Paco Torreblanca

  1. Lara Rainbow says:

    Wow Michi, è bellissima e chissà che buona!! Buone ferie, riposati e divertiti!!

  2. Federica says:

    E’ stupenda, quel fiocco di cioccolato è incantevole 🙂 e che sia anche strepitosamente buona non ho alcun dubbio.
    Un abbraccio e buone vacanze bimba, a presto :*

    P.S. scusa la curiosità ma la pectina NH cos’è? Quell’NH mi manda in tilt (mi si scatena la deformazione chimica!)

    • Ciao Bella, la pectina è una sostanza ricavata dalla scorza degli agrumi e dalle mele e che aiuta ad addensare (pensa al fruttapec per le marmellate, per esempio…pec sta per pectina). La Pectina viene diversificata in base alla sua composizione chimica. Diciamo, in modo semplificato, che la pectina NH è una pectina “universale” composta da una miscela di varie pectine. Non vorrei dire una castroneria, ma credo che sia la più comunemente utilizzata.
      Io queste cose le ho imparate con questa torta, perché nemmeno io la conoscevo e ho voluto documentarmi.
      Io ho scelto di non metterla: primo perché non avevo pazienza per cercarla, e secondo perché ho pensato che le mele la contengono naturalmente. Inoltre, se pensi che la mattonella di mele rassoda in freezer, tutta questa necessità non la vedo. Perciò ne ho fatto a meno : ))
      Un bacione bella e buone vacanze anche a te!

    • Federica says:

      Grazie mille bimba 🙂 Conosco la pectina, anche se preferisco non usarla, ma non sapevo di queste differenziazioni. Quell’NH mi faceva venire in mente qualcosa in comune con l’ammoniaca ecco perché sono rimasta un po’…perplessa :)))) Baciotti

  3. Che lavoro titanico Miky! Mamma mia quanto mi piace però! Adoro il fatto che ci sia quel fiocchetto davanti:) è molto chic..
    smuack e a presto:*

    • Un bel lavoro, cara Claudia :)) ma ti dico…non ti far impressionare dalla tabella di marcia…a conti fatti ci sono solo tre preparazioni…le torte assemblate sembrano tutte una grande impresa….e si, in parte lo sono, ma fino a un certo punto.
      Baci baci e a presto 🙂

  4. Eleonora D says:

    buongiorno!!!! *fanfara*
    quanti sorrisi rileggendo in questo post i passi che ci hanno portato alla nostra realizzazione…
    posso rivelare un altro brandello dei nostri deliri? 🙂
    "Michi allora faremo un bellissimo nuovo dolce. cremoso. fresco. un dolce appagante, delicato, morbido, di quelli che ti fanno chiudere gli occhi mentre ascolti i sapori in bocca"

    questa Torta Vivaldi lo è…grazie per la condivisione…

    e le tue foto del dolce sono uno splendore!!!!un invito ad affondare il cucchiaino.

    buone vacanze a "menta e rosmarino".
    buone vacanze cara Michela.

    :-*

    • *fanfara*

      Ahahahahah….certo però che quella storia dei cm quadrati mi ha spaventato un pò…mi sembravi una di quelle pazze compulsive aspiranti serial killer 😀 mi hai fatto morire veramente dal ridere 😀
      Comunque a me i nostri deliri divertono tanto….e se poi in mezzo al delirio ci poniamo un obiettivo e lo raggiungiamo, meglio ancora. Che dolce abbiamo torato fuori? Così delicato, bello, fresco….ci siamo riuscite Ele!!! Abbiamo chiuso gli occhi mentre lo mangiavamo! :))
      Mi piace da morire fare in condivisione e scambiarci pareri…poi credo che tu sia anche più brava di me coi dolci, quindi ti sfrutto 😀

      Ti abbraccio e ti spettino i capelli amica mia :*

    • Ciao Eleonora, bellissima anche la tua torta…c'è anche un piccolo maggiolino nella foto! 🙂

    • Eleonora D says:

      opssssss….accipicchia…. :-))))))
      Michi,stasera fotoritocco!!!!!
      ho fatto le foto in giardino, per avere luce perchè non sono certo una gran fotografa…ed evidentemente la torta era troppo golosa…

      grazie per i complimenti… 🙂 e complimenti a te per l'occhio acuto! ciao "Mirtilla" 🙂

  5. m4ry says:

    Ahahahahahah ! E' bello sapere di avere amiche un po' folli…ci si sente in buona compagnia 😛
    Questo dolce è un capolavoro…sei stata bravissima ! Meravigliosa l'atmosfera che si respira nelle tue foto 🙂
    E ora, mi raccomando..riposati un po'…e che vacanza sia !!!
    Ti abbraccio meraviglia ! A presto <3

  6. E' favolosa, si vede che ci avete messo amore e quel fiocco è perfetto!
    Buone vacanze

  7. Quanta bellezza 🙂
    Buone vacanze <3 :*

  8. FrammentAria says:

    Meravigliose entrambe voi tre 🙂
    tu, Eleonora e la torta ov cors!
    Buone vacanze, bimbe belle e…. Eleonora, non hai cambiato idea vero???? Sarai una condomina, sì??? (e per forza, guarda te che stai combinando! hai bisogno di una cucina tutta tua:)
    vi abbraccio vi sorrido e vi bacio :-* :-*

  9. Roberta says:

    ahahahaha, noiooooo, il calcolo dei centimetri quadrati è fantastico, che coppia ragazze!!! 🙂
    La torta Michi è meravigliosa, so che l'hanno detto in tante ma quel fiocco di cioccolato mi incanta!!!
    Buone vacanze tesoro, goditele tutte tutte!
    Un abbraccio immenso!!!

    • Bella, anche a me la storia dei centimetri quadrati m'ha fatto morire 😀
      Però effettivamente abbiamo fatto un bel lavoro :))

      Ciao Roby, un bacione e buone vacanze anche a te :* :* :*
      <3

  10. Vaty ♪ says:

    tesoro tu ormai sei specializzata nei capolavori! mi piace tantissimo anche la tua illustrazione 🙂 e la foto? con quel fiocco? hehe, sai che io sono di fiocchi e di roba cosi^_^
    tesoro, non oso immaginare cosa ci riserverai a settembre, intanto ti abbraccio forte e di sicuro ti faccio un colpo di telefono prima che mi imbarco nel vero senso della parola.
    un bacione grande Amica mia! ti voglio bene Michela!

    • Grazie Vaty! La realtà è che ho scoperto che fare i dolci mi piace…e ci ho preso gusto.
      Bello il fiocco vero? un gran colpo di fortuna, poi, aver avuto l'idea di decorare la torta come un pacchetto ^_^
      Ti abbraccio forte e ti auguro felici vacanze!
      Tanti baci anche a Sofia <3

  11. Ale says:

    bellissima questa torta, Miky! complimenti!

  12. Questa torta oltre ad essere bellissima si vede che è proprio ben fatta e che c'è tanto lavoro di precisione dietro. Mi piace tantissimo anche il tema "Pacchettino regalo" Bella veramente, complimenti. Ti seguo e ti auguro buone vacanze. Inoltre ti invito a passare anche da me, sarei davvero felice.
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    • Ciao e benvenuta 🙂
      Grazie per i complimenti..l'idea pacchetto regalo mi è venuta sul momento, per un colpo di fortuna :))
      Passerò senz'altro a sbirciare da te appena posso.

      A presto! 🙂

  13. tu mi diventi anche una pasticcera d'eccezione adesso! mamma mia tesoro, stupenda, ma anche solo l'idea di fare tutto ciò mi sembra semplicemente meravigliosa!
    baci e abbracci,
    abbracci e baci,
    baci baci baci!
    Sandra

  14. paola says:

    bellissima, l'unico dubbio il ripieno di mele , che fosre in questo momento dell'anno io non metterei, sei bravissima, lo scoglio è superato, no?

    • Ciao Paola, perché non le useresti? Le mele non sono solo per i dolci più invernali. Anche io avevo il dubbio che non si sposassero bene, ma ho provato, anzi abbiamo provato (anche la mia amica Eleonora), e il risultato è ottimo.
      Inoltre sono anche di stagione, in questo periodo infatti ci sono diverse qualità di mele…io ho la fortuna di avere molta frutta nel terreno dei miei genitori 🙂

      Per quanto riguarda lo scoglio…diciamo che ci sto salendo sopra 🙂

  15. …no Michelina bella…no! Ma che si può fare una cosa così? Anche il disegnino ci hai messo, come se fosse una cosa più semplice con quello. Tu e la tua amica siete due geni della matematica in pasticceria, a me sembra veramente perfetta…ma quella cosa di mela che sta sospesa lì nel mezzo…ma come cappero è possibile? La gravità non conta per lei?
    Un bacione tesoro, goditi le ferie e rilassati…ti abbraccio forte!

    • Ahahahha, Mirtilla mia, mi fai morire te 😀
      Allora, la mattonella di mela è sorretta dalla mousse: sono certa che le piaccia essere avvolta da una cosa tanto squisita 😀

      Il disegnino è proprio per far vedere quanto sia facile la struttura della torta… anche se ti vedo che fai segno di no con la testa. Ma la tua testa è mossa dal pregiudizio 😀 😀 vieni sullo scoglio con me??? 😀 ahahahhahahah

    • No! Non mi piacciono gli scogli! Preferisco i sassolini o le dune di sabbia, quelle che quando sali si sgretolano e tutto diventa semplice 🙂 …e comunque quella non può essere una mattonella, è troppo morbida!!!

  16. Silvia says:

    Che torta elegante!

    Michela,tutto quello che fai ti riesce a meraviglia *_*

    Buon riposo dal blog e buone vacanze :*:*

  17. AJParker87 says:

    Prima o poi, io morirò disidratato a causa di questi post.
    Sbavo copiosamente, immaginando di affondare i denti in questa magnifica leccornia…
    … Michè', te mi porterai sulla coscienza!

    #sallalo xD

    Buone Vacanze, mon Amour… <3

  18. Sugar says:

    Michela i mie complimenti! Ti capisco quando dici che non esistono limiti invalicabili, ma solo limiti. Penso che al di là del talento e delle capacità,ci voglia una buona dose di tenacia… SEMPRE! Io sono una così, una che prova e riprova e non si arrende di fronte agli insuccessi.
    Brava: la torta è fantastica! Ma che sapore avra? Sono troppo curiosa!
    Ciao e ancora buone vacanze! 🙂

    • Si, credo che la tenacia sia una caratteristica importante per chi si sforza di fare qualcosa cercando di impararla.
      Il sapore di questa torta è divino, garantisco io 😀
      Un bacione e a presto :))

  19. …sto sbavando Micky…si lo so non è elegante..lo so…adesso devo pulire tutta la tastiera…ma mannaggia a te e alla tua torta di paco di torreblanca…come si fa a non sbavare????
    E' FANTASTICA!!! Io invece non sono per nulla scettica sul connubio mela e cioccolato bianco, mamma dev'essere buonissimo…
    Me la sono segnata, come tutte le altre, a settembre con il fresco giuro che provo a farle tutte,una per una!
    ..poi se inizio il corso di pasticceria sarà la gioia vera!!!
    Ti auguro buon riposo amica, noi partiamo ma cercherò di stare connessa anche io e leggervi!..almeno su FB!
    TVB..davvero! Roby <3

    • ahahaaha…mannaggia alle torte 😀
      Roby piacerebbe anche a me un corso di pasticceria…davvero tanto! Chissà che cosa tirerai fuori dal tuo cilindro.
      Ti mando un abbraccio, un bacio e trascorri delle belle vacanze :* :* :* <3

  20. Matteo says:

    Che meraviglia *______*
    Non ho parole! :') :*

  21. Ely Mazzini says:

    Ciao Michela, complimenti è una torta favolosa, hai fatto davvero un ottimo lavoro!!!
    Bacioni, a presto…

  22. Valentina says:

    Bravissima Michiiiiii 😀 Tesoro, è incantevole e la mangerei tutta 😀 😛 Complimenti e un abbraccio forte forte <3 P.s.: prestissimo farò i tuoi muffins, ti aggiorno 😉

  23. valentine says:

    ogni volta che ripasso da qui ti trovo più brava, e pensare che qualche mese fa dicevi di non essere brava con la pasticceria!
    questa torta è meravigliosa: continua così! attendo le tue prossime delizie e intanto ti auguro buone vacenze 🙂
    un bacio!

  24. Una torta meravigliosa! Brava Michi! Sto scoglio della pasticceria te lo magni a colazione, altrochè! 😉 Buone vacanze! Mi mancherai :')
    Ps: quel messaggio pieno di aree e numeri ha spaventato anche me 😀 Un bacione! :***

  25. Alessandro says:

    Miky è una cosa meravigliosa, il fiocco è spettacolare… ma la cosa che mi ha fatto venire una fame colossale è l'inserto di meleeeeeeeeeeee… O mio Dio… ma sei un genioooooooo!!!
    Ti ho avvisato un giorno sarò sotto casa tua con il bavaglino e set di posate pronto per mangiare… Credo ci sarà da prendere il numeretto! 😀

  26. Lo Ziopiero says:

    Nooooo!!! Uno torna dalle vacanze e cosa ti trova?!?!?!!!

    Bravissima, anzi bravissime!!!!

    Di questo passo non ci saranno più scogli, ma solo ampie spiagge! :))))

    (occhio solo alla sabbia! 😀 😀 :D)

    :* :* :*

  27. Francesca says:

    Mi stavo disintossicando dal pc. Poi ho desistito e ho fatto "una capatina" su bloglovin.
    Ho trovato questa torta. Sono rimasta a bocca aperta solo per quanto è bella con questa decorazione tutt'altro che spartana! Poi ho letto tutto e ho solo un pensiero in mente: farla!
    ti farò sapere cara Michi nel frattempo super complimenti a te ed a Eleonora!!
    un abbraccio al profumo di mare
    Francy

  28. Edith Pilaff says:

    Ciao,passo di qua per rubarti un po' di torta,augurarti buone vacanze e dirti che ti ho mandato una breve e-mail..
    Un bacione e a presto!

  29. Cristina D. says:

    Ciao Michela, piacere di conoscerti. E' la prima volta che passo di qui. Il racconto della genesi della tua torta mi ha molto divertito…mi son rivista nei conti della tua amica Eleonora ! Io odio i numeri ma che ci piaccia o meno la pasticceria é matematica. Gran bel lavoro hai fatto !!

  30. Questo è un mio grandissimo limite … solo che al contrario di te non mi ci metto nemmeno! Primo tra tutto perchè sono golosissima e non so trattenermi, così finirei per mangiarmi tutto quello che produco e non è bello …
    La tua me la mangio con gli occhi e ti assicuro che ho la bava alla bocca! Bravissima e buone vacanze

  31. Erika says:

    Crema leggera al cioccolato bianco!!!!! Credo che potrei vivere per quello strato di torta 🙂

  32. Rika says:

    …senza parole Michele!!!
    E' troooooopo bella questa!!!
    Grazie anche per il tutorial!!! ^^

  33. Sto ancora ridendo per l'area i cm quadrati e tutto il resto…effettivamente ci vuole precisione!!! 😀 😀
    Siete state bravissime e la foto esplicativa dei riccioli è davvero utilissima!
    Ti abbraccio e auguro a te e al blog un meritato riposo, dopo un'anno di crescita esponenziale!
    Per me sei un mito!
    Mega bacio.
    Alice

  34. Zonzo Lando says:

    che mito che sei! E che fortunati che sono i tuoi assaggiatori. Mò mi trasferisco e vengo pure io a fare l'assaggiatrice ehehhe Fantastica questa torta 🙂 Bacioni e a settemrbe allora 🙂

  35. amanda says:

    ma è una meraviglia questa torta! secondo te il cioccolato fondente può andare lo stesso? Ho un uomo che solo a sentir parlare di cioccolato al latte emette gli aculei

  36. che bello spingersi sempre più in là per superare limiti e crescere, crescere sempre nella vita. Certo in pasticceria tu sei MOLTO avanti e mi sembra che i traguardi siano superati brillantemente, questa torta-meraviglia nè è la prova. Grande Michela!
    Buone vacanze

  37. Grazie davvero :))
    Auguro buone vacanze anche a te e a presto :))

  38. Donatella says:

    Una torta veramente molto particolare e ben strutturata, pe non parlare poi delle spiegazioni chiare e utilissime!
    Complimenti!!!!

  39. Tesoro Miki ho letto tutto d'un fiato questo magnifico post… ma io ti adoro! e la mia stima nei tuoi confronti cresce sempre di più, ogni volta che leggo le tue parole, la tua grinta, la tua voglia di fare sempre meglio e aspirare al massimo… Solo gli audaci raggiungono le vette… e tu, con la tua costanza e dedizione, sei un esempio di vita oltre che di bravura gastronomica… Si, perchè tu sei incredibilmente brava… e sullo scoglio pasticceria a mio modesto avviso ci stai salendo alla grande. Questa torta parla. Tu dici che ci stai provando io dico che tu sei una donna dalle mille risorse che per questo tipo di dolci ci è proprio portata… e rfarai sempre meglio io mi aspetto grandi cose e sono in prima fila ad attendere le tue creazioni…
    ps l'sms è fenomenale… sembra uno dei miei appunti… io faccio così… calcolo, calcolo, calcolo….. e chiudo ridendo da sola! 😀
    ti abbraccio dolcezza! goditi le tue vacanze… noi ti aspettiamo a braccia aperte:*

    • Simo, non so se dirti che sei troppo buona o se godere in silenzio delle tue parole sincere.
      Scelgo la seconda, ma non senza averti prima ringraziata per i tuoi pensieri nei miei confronti.
      Anche io sono in prima fila per le tue creazioni, non perdo mai i grandi spettacoli, io.
      Ti abbraccio con sincero affetto!
      Resta qui con me :* <3

  40. Günther says:

    che gran torta :-)), bravissima

  41. Iskah says:

    Che meraviglia! *_*

  42. Pingback: Torta Grenoble di Paco Torreblanca | Menta e Rosmarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *