Pancake salati con lievito madre

Quante volte abbiamo visto i pancake nei telefilm americani? A vederli non riuscivo a immaginarne il sapore. Che poi, diciamocelo pure, il più lo fanno le guarnizioni.

Solo che li ho sempre considerati dolci: buoni da guarnire soprattutto con frutta fresca e il famoso sciroppo di acero.

Ma il pancake, diciamo, ha un sapore piuttosto neutro, per cui mi sono detta “perché non provare a guarnirlo con il salato”, visto che io lo prediligo su tutto?

E così ci ho provato, arricchendo l’impasto di parmigiano che dona un profumo incredibile, e con pepe rosa, che dona una nota speziata.

Il risultato? Incredibile. E non lo dico per un vanto, ma perché questi pancake si fanno divorare 🙂

A voi e alla vostra fantasia, come guarnirli. Io vi riporto la mia guarnizione, ma sciogliete le briglie della fantasia con salumi, insalate, salse ecc ecc.

Vediamo ora come si preparano 🙂

5.0 from 1 reviews
Pancake salati con lievito madre
 
Autore:
Resa: 7 pancake
Ingredienti
  • 150 g di farina di tipo 1 macinata a pietra
  • 230 g di latte intero
  • 50 g di pasta madre
  • 50 g di grana padano grattugiato
  • 1 uovo grande
  • 2 g di sale
  • 1 g di pepe rosa
  • Per guarnire
  • Salsa erborinata allo yogurt
  • Asparagi
  • Salmone affumicato
  • Pomodorini
  • Rughetta di campo
  • Fiori di borragine
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
Preparazione
  1. In una terrina mettete tutta la farina e al centro scioglieteci la pasta madre insieme a un pò di latte.
  2. Aggiungete l'uovo e iniziate a lavorare con delle fruste elettriche, aggiungendo tutto il latte, il sale, il pepe, il parmigiano e infine il burro precedentemente ammorbidito.
  3. Lavorate fino a che l'impasto risulterà senza grumi.
  4. Coprite la ciotola con pellicola e lasciatela 2 ore a temperatura ambiente.
  5. Riponete a questo punto in frigorifero tutta la notte.
  6. Il giorno successivo, tirate fuori la ciotola dal frigo e lasciate acclimatare mentre piastrate gli asparagi selvatici e i pomodorini spaccati a metà; condite la rughetta con i pomodorini e i fiori di borragine.
  7. Cuocete i pancake in un padellino spalmato di una nocina di burro.
  8. Guarnite i pancake con gli asparagi arrotolati nel salmone, la salsa erborinata allo yogurt, e l'insalata.
  9. Mangiate subito.


11 Responses to Pancake salati con lievito madre

  1. arabafelice says:

    Non avevo mai visto i pancakes con il lievito madre, e rendendoli salati hai creato un piatto davvero originale!

  2. luisa says:

    se avessi potuto darne mille di stelline come voto qui sotto, le avrei cliccate tutte!! sono bellissime le foto.. mi fanno una voglia…
    di sicuro sono pazzeschi, buonissimi! te li copio perchè voglio farli.. e li hai farciti davvero sfiziosi! brava.. tu sei davvero brava!
    un abbraccio cara

  3. Silvia Brisi says:

    Ecco, io invece sono una fan del pancake salato e lo faccio spessissimo, ma mai con il lievito madre, chissà che non riesca a farli anche con gli esuberi, proverò!!
    Grazie per la ricetta e un abbraccio!!

  4. zia Consu says:

    Prima o poi li farò miei 🙂
    Bravissima Michela e buon inizio settimana <3

  5. Io che sono provinciale ho sempre fatto i pancakes con il lievito istantaneo. Ora mi hai aperto un mondo 🙂
    Sul fatto che si facciano divorare non ho dubbi, già solo vedere le foto fa venire una voglia di pancakes…

    • Michela says:

      Bella sei, Elenina! Ma anche io li ho sempre fatti con lievito istantaneo..però adesso che ho scoperto che è facile farli con la pasta madre…non credo tornerò indietro 🙂

      :*

  6. Pingback: Waffle al latte di cocco con lievito madre | Menta e Rosmarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: