Ditali risottati con lupini e ceci

Amo molto il pesce, così come amo molto i primi piatti. Per questo non mi faccio sfuggire mai una buona ricetta. Come questa (grandiosa) ricetta catturata un pomeriggio per caso in un programma di Silvia Colloca, puntata nella quale raccontava i piatti della sua terra, il Molise. Ho solo sostituito le vongole con i lupini, perché li trovo più ricchi di sapore.

Mi innamoro facilmente della cucina semplice e di tradizione. Ecco perché vi porto in casa questo meraviglioso piatto, che merita di essere assaggiato.

Ditali risottati con lupini e ceci
 
Autore:
Resa: Per 4 persone
Ingredienti
  • 350 g di ditali rigati di buona qualità
  • 1 kg di lupini freschi
  • 150 g di ceci lessati
  • 1 lt di brodo vegetale casalingo
  • ¼ di bicchiere di vino bianco
  • Olio extra vergine di oliva
  • Aglio
  • Prezzemolo tritato
  • Peperoncino
Preparazione
  1. In un tegame preparate un fondo con olio, aglio e prezzemolo, usando anche i gambi.
  2. Sciacquate i lupini sotto acqua corrente e gettateli nel tegame caldo.
  3. Coprite con un coperchio e lasciate andare per circa 3 minuti, o comunque il tempo necessario per consentire ai lupini di aprirsi completamente.
  4. Spegnete e sgusciate i lupini lasciandone due o tre manciate con la loro conchiglia per decorare i piatti.
  5. Filtrate l'acqua di cottura lasciando l'eventuale sabbia sul fondo.
  6. In un tegame di coccio fate un fondo di olio, peperoncino e aglio, facendolo scaldare.
  7. Aggiungete i ditali e girateli con un cucchiaio di legno fino a che diventeranno lucidi.
  8. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.
  9. Iniziate ad aggiungere l'acqua filtrata dei lupini e successivamente il brodo un pò per volta, girando sempre con un cucchiaio di legno.
  10. Quando sarete vicini alla cottura completa, aggiungete i ceci e i lupini sgusciati.
  11. Assaggiate e aggiustate di sale e peperoncino.
  12. Spegnete e aggiungete abbondante prezzemolo tritato.
  13. Lasciate riposare 5 minuti, quindi impiattate decorando i piatti con i lupini con guscio ed eventuale altro prezzemolo fresco.
  14. Completate con un filo di olio e mangiate subito.
Note
I ditali devono essere spenti 1 - 2 minuti prima della loro completa cottura, perché finiranno di ammorbidirsi durante il riposo in tegame.


9 Responses to Ditali risottati con lupini e ceci

  1. Su says:

    …esce il profumino dal video…uhmmm
    brava come sempre!

  2. Andreea says:

    Un piatto d’avvero gustoso, come piace a me !

  3. Anna Rita says:

    Michela, anche io adoro il pesce, senza fare distinzione tra primi e secondi. Anche se, davanti ad un piatto così, mi viene subito fame! Ottimi! 🙂

  4. Silvia Brisi says:

    Spettacolo Michela, potrei mangiarmene un pentolone da esercito!! Brava, è una meraviglia!!
    Buona serata!

  5. Emanuela says:

    cavolo! devo provarli i lupini!! li vedo sempre quando passo al super e non li compro mai!! i ditalini che bello me li faceva sempre mia mamma in minestrina da bambina *_*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: